Il nostro team di assistenza clienti è qui per rispondere alle tue domande. Chiedeteci qualsiasi cosa!

Sfida tra titani del gadget: Samsung S10 Plus contro Huawei P30 Pro

Buongiorno amici, oggi voglio creare una sfida tra titani del gadget. In questo caso gli sfidanti al duello sono due smartphone top della gamma: Samsung S10 Plus e Huawei P30 Pro.

Con questa sfida cerchiamo di capire quali sono i punti vincenti e punti deboli. Noi di Jolly Gagdet cerchiamo di trovarli, ma vorremo anche la vostra opinione. Quindi in ogni round mettiamo un sondaggio, dove saranno presenti tre selezioni (A) Samsung S10 Plus; B) Huawei P30 Pro; C) Entrambi) dove dovete dare la preferenza in base alla tipologia dello smartphone (dalla fotocamera alla batteria). Siete anche liberi di commentare.

Gli sfidanti sono appena entrati nel ring, lo speaker sta annunciando al mondo i loro nomi. Tra poco inizia la grande sfida tra Titani dei gadget.

Inizio primo round: DESIGN

Il Samsung S10 Plus, ha un display da 6.4 pollici contro i 6.47” del P30 Pro, quindi si equivalgono. Per quanto riguarda la risoluzione, direi che S10 Plus vince con un bel gancio sinistro grazie ai 3040×1440 pixel che è nettamente superiore ai 2340×1080 pixel del P30 Pro. Le dimensioni sono praticamente alla pari, 157.6×74.1×7.8 contro i 158x73x8, ma ecco che parte un bel pugno centrale a favore del Samsung con il suo peso di 175 grammi che è più leggero del Huawei con i suoi 191 grammi. Avere una risoluzione ottimale, significa molto al giorno d’oggi, soprattutto se parliamo di cellulari top della gamma, in questo caso il P30 Pro soffre parecchio.

Il risultato parziale di questo primo round è 2:0 a favore del Samsung S10 Plus.

Inizio secondo round: FOTOCAMERA

Nella parte posteriore del S10 Plus troviamo 3 fotocamere. Un sensore da 12 megapixel con obiettivo stabilizzato, un altro sempre da 12 mpx con zoom stabilizzato e infine uno da 16 mpx con obiettivo grandangolare. Quest’ultima è una novità non da poco, consente di fare delle foto molto belle. Ma tutto sommato siamo nella media. L’altro sfidante è più preparato, ha ben 4 fotocamere, composta da lente superzoom, sensore di 40 megapixel, lente ultragrandangolare da 20 MP e una fotocamera HUAWEI TOF.  Questi quattro sensori garantiscono una qualità eccelsa nei scatti. E’ ovvio che noi siamo esigenti in fatto di foto, vogliamo immagini perfetta a livello professionistico, che il Huawei P30 Pro è in grado di dare. In questo caso è un bel montante destro che destabilizza non poco l’avversario.

Per quanto riguarda la parte anteriore, la casa coreana dichiara appena 10 megapixel, contro i 32 della casa cinese. In questo caso i selfie sono a favore del P30 Pro. Praticamente un bel Uppercut.

Il risultato parziale di questo secondo round è 0:2 a favore del Huawei P30 Pro, Per un totale di 2 pari.

Inizio terzo round: PRESTAZIONI

Qui inizia la fase più calda della sfida. Le prestazioni, in qualsiasi campo si tratta, conta sempre chi ce l’ha più “lungo”. Il processore del Samsung è un Octa Core modello Exynos 9 Octa da 2.7 GHz, con 8GB di RAM, in che lo rende molto performante. Mentre lo smartphone P30 Pro dispone del processore HiSilicon Kirin 980, anche lui Octa Core con 8GB di RAM. Le prestazioni tutto sommato si equivalgono, resta da vedere come si comporterebbero con una applicazione grafica gaming di alto livello, oppure con un certo numero di applicazioni aperte se riescono a mantenere la potenza o se rallenta il sistema. In ogni modo non si fanno del male: 1 a 1.

Per quanto riguarda la memoria interna, il gadget del Samsung viene venduto con ROM da 128GB, mentre il gadget Huawei è disponibile nelle versioni da 128GB e 256GB, entrambi espandibili tramite microSD. Qui direi che P30 Pro ha dato un bel gancetto sinistro. Perchè avere a disposizone due tipologie di memoria è molto utile per chi usa parecchio il cellulare e deve memorizzare/installare diverse applicazioni

Il risultato parziale di questo terzo round è 1:2 a favore del Huawei P30 Pro, Per un totale di 3 a 4 per quest’ultimo.

Inizio quarto round: AUTONOMIA

Avere un dispositivo che garantisca ore o meglio giorni di autonomia è praticamente oro colato per noi. Con questa sfida all’ultimo sangue, chissà chi vincerà?

Per iniziare questo round bisogna avere 10 applicazioni aperte tra cui Facebook, Instagram, Twitter, Pinterest, scrivere messaggi su WhatsApp e Telegram, ricevere e fare chiamate, insomma devono stare sotto sforzo per capire l’autonomia. Iniziamo con il Samsung S10 Plus che con la batteria da 4.100 mAh, riesce al massimo tenere fino all’ora di cena. Mentre il Huawei P30 Pro con la sua batteria da 4.200 mAh, gestisce meglio la batteria, tant’è che alla fine della giornata ha ancora il 40% di batteria.

Con questa sfida il colosso cinese sferra un bel random di colpi. 1 a 0, ma vicino al K.O. finale.

Inizio quanto round: PREZZO

Siamo alla fase conclusiva di questo avvincente match. Il prezzo. Bisogna saper valutare se il prezzo è proporzionale alla qualità del prodotto. Prendendo come punto di riferimento la ROM da 128GB, Samsung S10 Plus costa 779 euro, mentre il Huawei P30 Pro costa 849 euro. Settanta euro di differenza, sono tanti, considerando anche le vicissitudini di Huawei contro gli USA e Google che ha pure eliminato la possibilità di aggiornare il sistema operativo. Attualmente non si sa come andrà a finire, per cui S10 Plus sferra un bel montante destro che manda in crisi l’avversario. 1 a 0 per Samsung.

Parte il gong finale di questa sfida. Chi avrà vinto secondo voi?

Secondo noi di Jolly Gadget, la resa dei conti è di 4 a 5 a favore dello smartphone Huawei P30 Pro. Premesso che è una vittoria risicata, che magari potete ribaltarla voi con i vostri sondaggi.

Fateci sapere le vostre impressioni.

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

FacebookTwitterInstagramYouTubeTelegram